L’analista veterano Tone Vays dice: „Bitcoin Charging to All-Time High – Ecco il prossimo passo per la principale moneta crittografica

Il veterano di Wall Street e analista di crittografia Tone Vays dice che la Bitcoin (BTC) è pronta a raggiungere un nuovo massimo storico.

In un nuovo video su YouTube, Vays identifica un’area di prezzo chiave che probabilmente determinerà la traiettoria dei prezzi di BTC nella prossima settimana.

„15.000 dollari per la fine della settimana è la mia via di mezzo per capire se sono rialzista nella prossima settimana o se credo che il ritiro sia iniziato“.

Mentre i tori e gli orsi si contendono circa 15.000 dollari, il trader veterano ritiene che l’attuale slancio catapulterà probabilmente Bitcoin a un nuovo massimo storico.

„Non vedo l’ora di iniziare a dire che abbiamo appena raggiunto un nuovo massimo storico, che tra l’altro arriverà prima o poi“.

A breve termine, tuttavia, Vays pensa che la principale moneta crittografica sia matura per una correzione.

„Questo sembra un triangolo stupefacente dove abbiamo un tocco qui (15.800 dollari), un altro tocco qui (15.700 dollari), molti tocchi qui (15.400 dollari)… Se veniamo respinti più tardi nella zona dei 15.600 dollari, questo ci prepara a quel ritiro.

Ora so che tutte le metriche fondamentali conosciute dall’uomo sono rialziste in questo momento e lo capisco. Il grafico settimanale è rialzista. Uno dei miei indicatori più importanti, il tasso di finanziamento… è favorire i tori. Questo è senza precedenti, probabilmente la mia metrica fondamentale più importante e la mia più importante metrica fondamentale mi dice che stiamo andando più in alto, ok? Ma preferisco essere sicuro che dispiaciuto“.

Secondo BitMEX, il tasso di finanziamento è stato progettato per incentivare i trader cripto a scommettere contro la tendenza a fornire liquidità. Un tasso di finanziamento negativo, che è attualmente il caso secondo Vays, è uno scenario in cui i trader che sono a corto di BTC possono fornire liquidità per accendere eventualmente una stretta corta.

Anche se BTC può risalire a breve termine, Vays prevede che la moneta criptata più dominante è in viaggio verso i 17.000 dollari.

„Finché questa candela chiude oltre i 15.000 dollari alla settimana, è una candela molto rialzista ed è molto probabile che si possano raggiungere i 17.000 dollari nelle prossime tre settimane. Potrebbe essere domani, naturalmente, ma nelle prossime tre settimane, tra domani e tre settimane da adesso, è molto probabile che raggiungeremo i 17.000 dollari o anche di più se la candela di questa settimana chiuderà oltre i 15.000 dollari“.

5 national currencies that Bitcoin is totally crushing in 2020

 

Data from a pseudonymous analyst compared the performance of Bitcoin (BTC) with national currencies since early 2020.

The data show that BTC has increased by 50 to 128 percent against the world’s major national currencies.

What is Web 3.0?

The performance of Bitcoin against various global currencies. Source: DriftwoodPalace

Bitcoin’s performance against various national currencies. Source: DriftwoodPalace

The analyst said:

„Update on the price of bitcoin in various currencies and over various time periods. Starting from the date, the price has risen from 57% in the EU to over 100% in Argentina, Brazil, South Africa, Russia, Turkey, etc. (prices are based on the official USD exchange rate and may differ in reality)“.

Bitcoin has performed significantly better against devalued currencies, often with high rates of inflation. For example, the Argentine peso registered 53.9% inflation in 2019, its highest rate in over 30 years.

Chainalysis: A new Tether issue could stop Bitcoin’s bullish run

Against the Brazilian real and the Argentine peso, Bitcoin recorded gains of 128.4% and 103.5% respectively. The digital asset also registered gains between 56% and 69% against reserve currencies such as the U.S. dollar and the euro.

The Venezuelan bolivar also fell dramatically against Bitcoin amidst uncontrolled hyperinflation. The unstable nature of many economies in Latin America often results in new all-time highs for Bitcoin transactions between peers in Venezuela and Argentina.

Could Bitcoin become a hedge against inflation?
Since early 2020, major Wall Street investors such as billionaire Paul Tudor-Jones have described Bitcoin as a possible inflation hedge. MicroStrategy, a billion-dollar public company in the United States, recently also purchased $250 million in Bitcoin as its primary cash asset.

Tone Vays: „The $50,000 price is a reasonable target if Bitcoin reaches new record highs.
Bitcoin’s strong performance against all national currencies so far this year could strengthen the argument that BTC is evolving as a store of value.

It is also important to note that the price of Bitcoin fell more than any other commodity or index in March 2020. This occurred when the price plummeted 65% to USD 3,596 on BitMEX.

Gemini, the Winklevoss brothers‘ exchange, adds support to Hong Kong, Australian and Canadian dollars

Despite this, Bitcoin Loophole has recovered strongly, recording an annual high of over $12,400 and posting a 244% annual gain at the monthly peak. Emphasizing BTC’s strong momentum, the analyst added

„Bitcoin collapsed stronger than any other product or index earlier this year. Very few indices or assets have recovered those losses. Meanwhile, Bitcoin has risen in all currencies since mid-February. From 6% in Sweden to 50% in Brazil and Zambia.